rotate-mobile
Cronaca

Coverciano: tenta di rubare una borsa da lavoro da un’auto 

 L’intervento della polizia municipale in via Tito Speri

Ha tentato di rubare una borsa con gli attrezzi da lavoro dall’auto di un artigiano, ma è stato colto sul fatto dalla polizia municipale. E per il ladro è scattata la denuncia. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio in via Tito Speri. Gli agenti del reparto antidegrado, impegnati nel presidio della zona di San Salvi anche a seguito di una serie di segnalazioni di cittadini, si sono insospettiti quando hanno visto una persona a bordo di un monopattino elettrico che si avvicinava alle auto in sosta sbirciando all’interno dell’abitacolo. La pattuglia in borghese ha iniziato a seguire l’uomo a distanza fino a quando non è entrato in azione aprendo una vettura in sosta e sottraendo una borsa che a prima vista sembrava una valigetta per pc portatile. A questo punto gli agenti sono intervenuti bloccando il ladro. Privo di documenti, da ulteriori controlli è risultato un cittadino straniero già noto alle forze dell’ordine. Per lui è scattata la denuncia per furto e per irregolarità per quanto riguarda le norme sull’immigrazione. La borsa, contenente l’attrezzatura da lavoro di un falegname che stava riparando un portone condominiale poco lontano dall’auto in sosta, è stata restituita al proprietario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coverciano: tenta di rubare una borsa da lavoro da un’auto 

FirenzeToday è in caricamento