Cronaca

Via Masaccio: tentata rapina impropria in oreficeria

Arrestato un pregiudicato

Questa mattina il titolare di un’oreficeria di via Masaccio, nel recarsi a lavoro, ha notato un uomo nei pressi del suo negozio che con una vecchia lampada da tavolo aveva infranto la vetrina e stava asportando tre orologi dall’espositore.

Il negoziante, pertanto, ha urlato al malvivente di fermarsi ma è stato aggredito da quest’ultimo che tentato di colpirlo in testa con due tubi al neon, probabilmente raccolti dall’immondizia, per poi darsi alla fuga a piedi.

Inseguito dalla parte offesa e da un residente che si era unito per dargli manforte, il malvivente è stato raggiunto e bloccato da un equipaggio del nucleo radiomobile che ha poi proceduto a restituire la refurtiva all’avente diritto.

Il soggetto, un 53enne tunisino con numerosi precedenti a suo carico, è stato dichiarato in stato di arresto per il reato di tentata rapina impropria e accompagnato presso la casa circondariale di Sollicciano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Masaccio: tentata rapina impropria in oreficeria

FirenzeToday è in caricamento