Via della Scala: minaccia con un coltello i proprietari di un market per non pagare, arrestato

E' intervenuta la polizia

Foto d'archivio

Ieri sera la polizia di Firenze ha arrestato un cittadino tunisino di 56 anni, già noto alle forze dell'ordine, per tentata rapina aggravata, ricettazione, violazione sulla normativa delle armi e su quella sull'immigrazione. 

Il 56enne è entrato in un market di via della Scala dove, brandendo un coltello, non voleva pagare ai proprietari del negozio dei liquori (dal valore di 30 euro). Ha poi minacciato, sempre con il coltello, i proprietari che poi sono fuggiti dal market.

A questo punto è arrivata la polizia che ha perquisito l'uomo. Addosso aveva un coltello con una lama di 15 cm, una forbice di 11 cm e tre carte di credito, non appartenenti al tunisino. 

Di una delle carte era stato denunciato il furto lo stesso giorno, è risultata appartenere a una cittadina straniera. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adesso l'uomo si trova nel carcere di Sollicciano

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Cane rabbioso aggredisce a morsi i passanti: tre feriti in piazza Santa Maria Novella

Torna su
FirenzeToday è in caricamento