Tav: il virus rilancia i cantieri, si riparte prima dell'estate

Campo di Marte e via Circondaria nella lista dei lavori in avvio dopo il lockdown

Chi si preoccupa per la stagnazione in questo bloco di emergenza coronavirus dice che i cantieri "devono ripartire". Una richiesta che potrebbe davvero stimolare anche la ripartenza di uno dei cantieri fiorentini più annosi, quello per l'alta velocità ferroviaria.

A rivelare il retroscena è la cronaca fiorentina del quotidiano La Repubblica, che spiega come manchi solo la data: forse già a maggio, ma "comunque prima dell'estate", si dice. E in Rfi sono ottimisti sulla ripartenza sia per il cantiere di Campo di Marte che per quello della Foster in via Circondaria. 

A bloccare i lavori, per l'ennesima volta, erano stati i guai per Condotte, l'azienda che ha preso in mano i lavori e finita in amministrazione controllata

Repubblica sottolinea che, a causa dell'abbandono dei lavori, ci vorranno diversi mesi per le opere propedeutiche necessarie al nuovo via del cantiere Foster. I sindacati stanno già discutendo con le ditte per mettere a punto la piattaforma di sicurezza adeguata per l'epidemia Covid-19. Se sarà il virus a dare la spinta alla ripartenza, sarà davvero un paradosso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 16 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • In Toscana torna il weekend in zona gialla: cosa si può fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento