Imbrattata la targa dedicata a Idy Diene | FOTO

Cancellata nella notte la scritta che diceva 'ucciso per mano razzista', una donna l'ha già ridipinta a mano

Foto di Antonella Bundu, dalla sua pagina Facebook

Imbrattata nella notte, con vernice nera, la targa che ricordava Idy Diene, l'ambulante senegalese ucciso con 5 colpi di pistola il 5 marzo del 2018 sul ponte Vespucci dal pensionato fiorentino Roberto Pirrone.

A pubblicare la foto e un post di denuncia su Facebook di quanto accaduto per prima è stata questa mattina Daniela Chironi, in passato candidata con Potere al Popolo Firenze. Post poi condiviso e ripreso da moltissimi singoli e associazioni, come Arci Firenze, Cgil, Rete Antirazzista.

"Qualcuno era così infastidito dalla targa in memoria di Idy Diene da averla coperta con la vernice. Idy aveva 53 anni quando il 5 marzo 2018 fu ucciso a Firenze con sei colpi di pistola. L'avete vandalizzata? Noi la rimetteremo", scrive Chironi.

Antonella Bundu, candidata sindaco alle passate elezioni e ora consigliera comunale in Palazzo Vecchio, si è recata sul ponte per presidiarlo e ha trovato una cittadina che con vernice bianca che ha scritto di nuovo di suo pugno sulla scritta oscurata: "A Idy Diene assassinato da mano razzista, 5 marzo 2018".

Sui social sono stati condivisi numerossimi post di solidarietà e di ricordo per Idy Diene, che fu ucciso da Pirrone in piena mattinata.

"Nel primo anniversario dall'uccisione di Idy Dyene sul ponte Vespucci il mondo antirazzista e antifascista fiorentino ha voluto mettere un segno sul luogo dell'omicidio per non dimenticare, perché Firenze conservi sempre la memoria delle vittime del razzismo. Oggi una mano vigliacca e razzista vuole cancellare quella memoria, e i valori di libertà e di uguaglianza che tengono vivo il ricordo delle vittime", si legge nel post pubblicato da Rete Antirazzista Firenze.

"Un'offesa a Idy e a tutti coloro che hanno subito e subiscono la violenza del razzismo, un'offesa anche alle cittadine e ai cittadini di Firenze che difendono con forza la loro città dalla minaccia fascista. Non ci arrendiamo, la targa per Idy - si legge ancora - tornerà dov'era, ci ritroveremo in tanti per dire che non dimentichiamo".

30 anni per Pirrone

idi-nuova-targa-2-2

Foto, qui sotto, di Riccardo Bonelli

idy-targa-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • Prima nevicata in Toscana | FOTO

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Novoli: sorpreso sulla tramvia senza biglietto si mette nei guai da solo

  • Coverciano: pino cade sulle auto parcheggiate / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento