menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Striscia, Tapiro a Roberto Benigni: ha copiato il discorso ai David

La dedica per la moglie pronunciata durante la cerimonia dei David di Donatello sarebbe una copia di un'orazione di Vittorio Sermonti

Tana per Roberto Benigni. L'attore toscano, cittadino onorario di Firenze, e che la scorsa settimana ha ricevuto il premio alla carriera in occasione dei David di Donatello, è stato smascherato dall'occhio vigile di Striscia la Notizia. Benigni avrebbe copiato la dedica per sua moglie, pronunciata durante la cerimonia, dal dantista Vittorio Sermonti.

Un'occasione ghiotta per consegnargli il Tapiro d'oro, premio decisamente meno ambito ma, in questo caso, strameritato. Intercettato a Roma da Valerio Staffelli, l'attore non si è nascosto dietro un dito: "Era un'ispirazione, ma non la stessa frase. Quando si trova una cosa bella, chiunque ha il desiderio di ripeterla, si chiama citazione. Sermonti era un grandissimo dantista, quindi ho voluto rendergli omaggio. E' la cosa più bella copiare, è l'origine dell'arte".

Una giustificazione convincente questa della copia come "omaggio", anche se da Roberto Benigni ci si aspetta sempre l'"originale". Il Tapiro, stavolta, non glielo toglie niente e nessuno. 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Casting per il nuovo film di Pieraccioni: come fare domanda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento