Domenica, 21 Luglio 2024
Giustizia / Lastra a Signa

Taglieggiarono un dentista, nuova condanna per due ex carabinieri

Il fatto avvenne ai danni di uno studio di Lastra a Signa.

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Prima arrestati, poi processati, condannati, espulsi dall'Arma e adesso multati. Stando a quanto riporta il quotidiano Il Tirreno, è quanto ha disposto il tribunale di Firenze nei confronti di un luogotenente e appuntato scelto dei carabinieri in servizio al Nas di Firenze. 

All'epoca della pandemia, ovvero nell'aprile 2020, i due furono arrestati a seguito di una indagine della compagnia di Signa nella quale si accusavano i due militari di aver preteso una tangente – minacciando multe per presunte irregolarità che sarebbero avvenute durante l'ispezione - dalla titolare di uno studio dentistico di Lastra a Signa.

All'arresto fece seguito un primo processo per tentata concussione conclusosi nell'ottobre 2022 con condanna in primo grado a 8 mesi per l'appuntato e 2 anni e 2 mesi per il luogotenente. 

Adesso è arrivata la nuova sentenza, stavolta della Corte dei Conti, che li ha condannati al pagamento, in solido tra loro, di 32mila euro a titolo di danno di immagine arrecato all'Arma provocato dall'arresto e diffusione della notizia. Cifra che sarebbe il doppio di quanto i due avrebbero chiesto alla titolare dello studio dentistico.

Nella sentenza della Corte dei Conti, trapela anche che sarebbe stato l'appuntato scelto a tenere “I contatti con l'intermediario” mentre il luogotenente avrebbe preso “L'iniziativa del controllo dello studio senza informare i propri superiori” svolgendo una ispezione approfondita “senza redigerne immediatamente il prescritto verbale” ma accordandosi per consegnarlo in due versioni differenti “Solo il giorno fissato per la consegna della tangente”:

Il tribunale aveva disposto per i due anche la cessazione del rapporto di lavoro con l'Arma. Per il danno d'immagine, la procura aveva chiesto una condanna pari a 50mila euro oltre a parte dello stipendio ricevuto durante il mese dell'arresto in flagranza di reato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglieggiarono un dentista, nuova condanna per due ex carabinieri
FirenzeToday è in caricamento