Tamponi Coronavirus: 8mila test al personale scolastico nella prima settimana

Bassa la percentuale dei positivi che dovranno effettuare il tampone orofaringeo. Quasi 21mila le prenotazioni a oggi. Sono 25 gli ambulatori Asl dedicati

Hanno raggiunto quota 7801 i test sierologici volontari eseguiti sul personale scolastico presso le strutture territoriali della Asl nella prima settimana di attività del servizio dal 24 al 28 agosto. Di questi test effettuati in tutti gli ambulatori dedicati della Ausl Toscana centro, ed eseguiti nei quattro laboratori aziendali di Prato, Empoli, Firenze e Pistoia, il numero dei positivi rilevati è in totale 75, mediamente omogeneo con il rilievo del dato relativo al territorio pistoiese, confermando l’andamento delle infezioni da Covid 19 di questi ultimi mesi nel territorio della Asl Toscana Centro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scuola: come si riparte a Firenze 

Firenze - Su Firenze e provincia (escluso Empoli) nella prima settimana dal 24 al 28 agosto sono stati effettuati 3557 test sierologici. Di questi 3526 sono risultati negativi e 31 positivi pari al 0.87 %
Prato –   i test eseguiti dal 24 al 28 agosto sono stati 1310 di cui sono risultati 1299 negativi e 11 positivi pari al 0.84 %
Pistoia – dal 24 al 28 agosto sono stati effettuati 1617 test sierologici di cui 1594 negativi e 23 positivi pari al 1.42 %
Empoli - I dati dei sierologici eseguiti dal 24 al 28 agosto sono 1317 di cui 1307 negativi e 10 positivi pari al 0.76 %
Il metodo utilizzato dai laboratori della Ausl Toscana centro per gli screening sierologici sul personale docente e non, è un metodo in chemiluminescenza che prevede il dosaggio di anticorpi totali anti SARSCoV2. Il test utilizzato non distingue i diversi anticorpi (IgG e IgM) ma è finalizzato ad individuare i negativi ed i positivi che dovranno effettuare il tampone naso faringeo, test di riferimento nella diagnosi di infezione da SARSCoV2. Coloro che sono risultati positivi al test sierologico di screening, devono contattare il numero verde regionale 800556060 per effettuare il tampone orofaringeo che confermerà o meno definitivamente la positività o no.

Per i test sierologici sul personale scolastico rimane questa la settimana decisiva. Ad oggi la Asl Toscana centro ha registrato 20.987 prenotazioni da parte del personale scolastico che si è prenotato fino all’11 settembre per effettuare il test presso le strutture territoriali Asl dedicate.

A Empoli sono 3020 le prenotazioni complessive (il dato riguarda anche gli ospedali di Castelfiorentino e di Fucecchio); a Firenze sono 6234 (il dato riguarda l’area di Firenze centro, compreso l’ospedale San Giovanni di Dio e l’Azienda ospedaliera universitaria di Careggi); nell’area fiorentina nord ovest sono 1680; nell’area fiorentina sud est 1665 (il dato riguarda anche i presidi ospedalieri Serristori e Santa Maria Annunziata); in Mugello 682 (solo presso l’ambulatorio dell’ospedale); a Pistoia 2476 (anche presso il Piot San Marcello); in Valdinievole 1692 (anche presso l’ospedale SS. Cosma e Damiano di Pescia); a Prato 3538 (solo presso il Poliambulatorio Giovannini). Numeri tutti importanti che dicono molto sull’adesione allo screening preventivo da parte del mondo della scuola e a cui la Asl Toscana centro ha prontamente risposto mettendo a disposizione per questo servizio 25 sedi ambulatoriali per l’effettuazione dei prelievi e 4 laboratori per l’esecuzione del test. L’altra modalità di prenotazione del test sierologico, ricorda la Asl, è con il proprio medico di medicina generale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento