Blitz del Comune, il taglio dell'albero va in diretta Facebook

Lungarno del Tempio: eseguito l'abbattimento bloccato ieri. Motoseghe in azione, residenti in lacrime

Blitz del Comune questa mattina sul lungarno del Tempio, dove ieri alcuni cittadini, insieme al candidato al Consiglio comunale Massimo Sabatini (Lega), si erano opposti all'abbattimento di un albero. "Nonostante la richiesta di sospensiva al Tar, e la promessa che ci era stata fatta ieri di attendere i 10 giorni necessari per la decisione non è stata mantenuta: il Comune ha deciso di procedere", ha commentato Sabatini.

"L'ispettore del verde pubblico ha ricevuto un ordine dalla direzione generale del Comune" ha aggiunto poi Sabatini.

Le motoseghe sono entrate in azione stamattina intorno alle 10: un fatto documentato da una nuova diretta Facebook (CLICCA QUI), fra le lacrime dei residenti che si oppongono da tempo, anche con un comitato nato spontaneamente, al taglio della pianta e per la preservazione del verde di Firenze. "Un albero sano, già abbondantemente messo in sicurezza", hanno sottolineato i cittadini.

"Anche stamattina io ho chiesto i documenti che comprovino l'urgenza di abbattere questo albero e non mi sono stati dati: il percorso autorizzativo non è stato seguito. Ci abbiamo provato in tutti i modi, ma non c'è stato niente da fare", ha aggiunto Sabatini. "Qualora l'albero fosse stato davvero pericoloso saremmo stati i primi a chiederne l'abbattimento", hanno proseguito i residenti.

"Con questo clima alberi così non potranno più nascere", hanno sottolineato i cittadini che sono entrati anche in scontro verbale con i dirigenti e i funzionari del Comune. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I residenti mostrano anche gli altri alberi sul lungarno: quelli piccoli piantati recentemente dal Comune, dicono, "che non vengono manutenuti, hanno la terra secca, si vede che non sono in salute". Quelli più longevi, invece, "si mostrano rigogliosi". E il timore che il verde a Firenze sarà sempre più un miraggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caldo torrido su Firenze: tre giorni di allerta meteo

  • Incendio in fabbrica a Mantignano: colonna di fumo sulla città / FOTO

  • Coronavirus: 217 in quarantena per l'ultimo focolaio

  • Era scomparso da giorni, Alvaro trovato morto

  • Coronavirus: impennata di nuovi casi, cluster di giovani

  • Montebeni, malore alla guida: auto nel fosso, feriti marito e moglie / FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento