menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Facebook 'Amici del mosca club'

Foto Facebook 'Amici del mosca club'

Londa, svastiche e croce celtica: raid con simboli nazisti contro due associazioni di volontariato

La denuncia di Anpi, Arci e centrosinistra

Raid vandalico notturno contro due associazioni di volontariato a Londa, in Valdisieve. Nella notte tra sabato 9 e domenica 10 maggio “alcuni squallidi figuri hanno devastato le sedi delle associazioni 'Arcieri del Lago' e 'Mosca Club Valdisieve e del Centro Visite del Parco delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna poste presso lo Chalet del Lago di Londa e, fatto ancora più inquietante, è che tutto ciò è stato compiuto nel segno dell'ideologia nazista”, si legge in un comunicato congiunto firmato da 'Anpi, Arci, Centrosinistra, Pd e Biblioteca di Londa'.

“Vetrate sfondate, cassetti, sedie, tavoli, rovesciati o sfasciati, qualche spicciolo trafugato, documenti sparsi ovunque e la squallida firma, tre svastiche e una croce celtica. Esprimiamo – si legge ancora -, severa condanna, sdegno per questo misfatto perpetrato da codardi che sfoggiano il peggio di sé inneggiando al nazismo. Venga fatta rapida luce sulla vicenda, siano individuati i responsabili e applicate giuste pene”.

Sull'episodio dure condanne anche dalle consigliere regionali Alessandra Nardini (Pd) e Serena Spinelli (Gruppo misto). “Quanto successo è quanto inquietante e ripugnante. La mia vicinanza e solidarietà a tutta la comunità locale. Servono norme più efficaci contro l'apologia di fascismo”, le parole di Nardini. “Mi associo alla severa condanna e allo sdegno. La mia solidarietà alle associazioni colpite, sia fatta luce sulla vicenda e siano individuati i colpevoli, ai quali - chiede Spinelli -, dovrà essere contestata anche l'apologia del nazifascismo”. (Foto Facebook 'Amici del mosca club')

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento