Sanità, addio al Superticket: dal 1° settembre non si pagherà più

Entra in vigore la norma approvata con legge di bilancio. Ecco i nuovi ticket per classi di reddito

Stop al superticket. A ricordare l'abolizione, avvenuta con l'approvazione dell'ultima legge di bilancio, è il Ministro della Salute Roberto Speranza in un post pubblicato su Facebook: "Ogni volta che una persona non si cura come dovrebbe per motivi economici siamo dinanzi a una sconfitta per tutti noi e a una violazione della Costituzione. Per questo a dicembre abbiamo approvato la norma che entra in vigore dal 1 settembre. Il superticket è abolito e nessuno lo pagherà più".

Farmaci

"Nello specifico - ha spiegato con una nota la Regione Toscana - è abolito il ticket sui farmaci, articolato per fasce economiche (reddito fiscale o Isee) come illustrato nello schema seguente".

Soggetto esente

Non paga

Classe di reddito familiare fiscale fino a 36.151,98 euro

Non paga

Classe di reddito familiare fiscale 36.151,99 - 70.000 euro

2 euro

Classe di reddito familiare fiscale 70.000,01 - 100.000 euro

3 euro

Classe di reddito familiare fiscale superiore a 100.000 euro

4 euro

Prestazioni specialistiche

"Per quanto riguarda le prestazioni specialistiche - continua la Regione - è abolito il ticket aggiuntivo articolato per fasce economiche su tutte le prestazioni garantite dal Servizio Sanitario Regionale: visite, prestazioni di diagnostica per immagini (RX, Ecografie, TC e RM), chirurgia ambulatoriale, prestazioni di riabilitazione. Nello schema, che segue, è riportato il ticket attualmente in vigore e che sarà abolito dal primo settembre".

Soggetto esente

Non paga

Classe di reddito familiare fiscale fino a 36.151,98 euro

Non paga

Classe di reddito familiare fiscale 36.151,99 - 70.000 euro

10 euro

Classe di reddito familiare fiscale 70.000,01 - 100.000 euro

20 euro

Classe di reddito familiare fiscale superiore a 100.000 euro

30 euro

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal prossimo primo settembre, quindi, per ogni ricetta di prestazioni specialistiche ambulatoriali, tutti i cittadini che non fruiscono di esenzioni pagheranno un importo massimo pari a 38 euro, ossia la franchigia riferita al ticket ordinario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Crisi Coronavirus: chiude lo storico Gran Caffè San Marco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento