rotate-mobile
Cronaca

Accusati di aver violentato due studentesse americane: carabinieri verso il processo

Chiuse le indagini verso il rinvio a giudizio per Marco Camuffo e Pietro Costa

Sono chiuse le indagini per i due carabinieri Marco Camuffo e Pietro Costa accusati da due studentesse americane di averle violentate. Per i due la pm Ornella Galeotti chiederà a breve il rinvio a giudizio, sarà poi il gup a decidere se portarli alla sbarra. E' quanto riporta questa mattina il quotidiano la Nazione

I due carabinieri sarebbero intervenuti, insieme ad altre pattuglie, per dei disordini in una discoteca di Firenze che si trova vicino al piazzale Michelangelo la notte tra mercoledì 6 e giovedì 7 settembre. Qui, fuori dal locale, avrebbero incontrato le ragazze, che avrebbero riaccompagnato a casa, non lontano da via Tornabuoni nel centro di Firenze, con la gazzella di servizio. Nell'ingresso e nell'ascensore del condominio del loro appartamento, stando al racconto delle due studentesse, sarebbe avvenuta la violenza. Alcune immagini di videosorveglianza di quella notte riprendono Camuffo e Costa assime alle ragazze sull'auto dell'Arma. 

Il sostituto procuratore Ornella Galeotti a novembre ha tenuto un incidente probatorio che ha coinvolto le due giovani statunitensi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusati di aver violentato due studentesse americane: carabinieri verso il processo

FirenzeToday è in caricamento