rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Via di Brozzi

Firenze: sequestrato studio medico clandestino cinese

Nella casa di una coppia di cinesi sono stati ritrovati strumenti medici di vario genere, siringhe, aghi e deflussori per infusione

I carabinieri con la collaborazione del Nas, nel pomeriggio di venerdì 11 novembre, hanno sequestrato e perquisito un ambulatorio medico all'interno di un'abitazione in via di Brozzi a Firenze.

Nella casa di una coppia di cinesi, in una stanza, sono stati ritrovati strumenti medici di vario genere (pinze, forbici e stetoscopio), vari dispositivi medici, tra i quali siringhe sterili, aghi, deflussori per infusione, cannule ed un ingente quantitativo di confezioni di medicinali (alcuni anche scaduti) sia italiani che di provenienza cinese, questi ultimi illecitamente importati ed immessi in commercio in assenza delle prescritte autorizzazioni ministeriali, rinvenute in gran parte sul pavimento.

La coppia non è nuova a questo tipo di reato. Da tempo infatti esercitava abusivamente la professione medica e nonostante le denunce a loro carico continua ad effettuare visite in un contesto di assoluta precarietà e di scarse condizioni igienico-sanitarie, somministrando farmaci in modo pericoloso per la salute pubblica. Lo scorso febbraio l’ultimo episodio. Scattata nuovamente una denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firenze: sequestrato studio medico clandestino cinese

FirenzeToday è in caricamento