Aeroporto di Peretola: il Tar stoppa l’ampliamento

Il Tribunale ha accolto i ricorsi contro il progetto

Ancora una battuta d’arresto per l’ampliamento dell’aeroporto di Firenze. Il Tar ha accolto i ricorsi dei comitati e dei Comuni contrari al progetto, di conseguenza il decreto ministeriale di Via è stato annullato. 

Numerose le proteste che sono state messe in campo in questi anni dai comitati per il "no" e anche da sei amministrazioni comunali nettamente contrarie al progetto. L'ultima manifestazione risale al 31 marzo scorso.  

Nuova pista: arriva l'ok da Roma

La sentenza è stata pubblicata oggi, 27 maggio, a poche ore dalla chiusura dei seggi e sposa in pieno la linea dei comitati. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Meno di due settimane fa sono partiti i lavori contro il rischio inondazioni dello scalo fiorentino, un cantiere che sarebbe dovuto partire in ogni caso ma che il sindaco di Firenze Dario Nardella definì: "Propedeutico all'avvio dei lavori per l'ampliamento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Archeologia: scoperto gigantesco santuario dedicato ad Apollo

  • Campi Bisenzio: nuovo casello autostradale 

  • I turisti non tornano, i residenti se ne vanno: Firenze è sempre più vuota

  • Caldo torrido su Firenze: tre giorni di allerta meteo

  • Coronavirus: 217 in quarantena per l'ultimo focolaio

  • Coronavirus: impennata di nuovi casi, cluster di giovani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento