rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Stazione: a Santa Maria Novella lunghe code in attesa di un taxi

La “difesa”: “Tutte le auto sono fuori, incluse le licenze aggiuntive”

Firenze da tutto esaurito, turisti che riempiono alberghi e airbnb e lunghe code fuori dalla stazione di Santa Maria Novella in attesa di un taxi per andare in hotel. E, insieme, le proteste di chi invece parte per le difficoltà, o l’impossibilità, di prenotare un’auto con il rischio di perdere aerei o coincidenze di treni. Le segnalazioni continuano ad arrivare, questo fine settimana lungo sarà il battesimo di fuoco. Per ora però le premesse per giugno, il mese tradizionalmente più caldo (con Pitti Uomo, dal 13 al 16 e nel weekend il carico di Firenze Rocks, seppure in versione ridotta a due soli giorni) non sono delle migliori.

“Abbiamo tutte le auto fuori, incluse tutte le licenze aggiuntive che hanno come prima destinazione la stazione. Sappiamo che adesso con Pitti andremo un po’ in sofferenza come tutti gli anni, ma più di questo non possiamo fare”, ammette Milko Signorini presidente della Socota Taxi 4242. “La fila c’è, nessuno lo nega, però scorre. Ci siamo informati e abbiamo calcolato che nel periodo di punta l’attesa massima è 18 minuti. E nel fine settimana torneranno gli steward che ci daranno una mano a velocizzare le operazioni. Comunque a lamentarsi sono soprattutto dai fiorentini, quando i turisti salgono a bordo non registriamo queste proteste. Purtroppo continua ad esserci il nodo della viabilità che non aiuta e rallenta fortemente le operazioni: dall’hotel Baglioni per arrivare a caricare le persone alla stazione ci mettiamo 13 minuti, vi sembra possibile? Di notte quel tempo è sufficiente per andare dal centro all’aeroporto!”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione: a Santa Maria Novella lunghe code in attesa di un taxi

FirenzeToday è in caricamento