menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Chris Wiedenhoff da Pixabay

Foto di Chris Wiedenhoff da Pixabay

Stazione: rapinato 60enne, minacce con le bottiglie

Fermati dagli agenti del reparto prevenzione crimine Toscana 

Ieri sera un uomo di 60 anni stava passeggiando all'esterno della stazione di Santa Maria Novella quando un 29enne somalo l'ha sorpreso alle spalle, afferrandolo per il collo e sfilandogli il cellulare dal taschino. Alla scena ha assistito un 20enne senegalese che ha cercato di prestare soccorso alla vittima. A dare manforte al 29enne è però sopraggiunto un connazionale di 32 anni: insieme hanno minacciato i due con dei colli di bottiglia prima di allontanarsi.

Pochi attimi dopo è sopraggiunta sul posto una squadra del reparto prevenzione crimine Toscana che ha fermato i due somali poco distante. La coppia, accusata di rapina, è finita nel carcere di Sollicciano. 

All'esito della convalida del fermo, fa sapere uno dei legali delle parti interessati, "il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Firenze Dottoressa Fantechi ha ritenuto accoglibile la tesi del Collegio difensivo secondo la quale non vi sarebbero allo stato gravi indizi di colpevolezza a carico dei due indagati causa dichiarazioni discordanti e pertanto ha disposto la scarcerazione degli stessi non convalidando l'arresto". (articolo aggiornato il 29/07/2020 alle ore 17:35)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Aerei: caccia in volo sopra Firenze / VIDEO

  • Cronaca

    Gioberti: mega party, in 67 dentro casa

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento