rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza della Stazione

Stazione: molestie sessuali su una giovane, arrestato pregiudicato

In manette un 46enne tunisino dopo l'intervento dei carabinieri

Nella tarda serata di ieri, i carabinieri della stazione di Firenze Santa Maria Novella hanno arrestato un pregiudicato tunisino di 46 anni. I militari sono stati allertati da una 25enne peruviana  che, presentatasi presso la caserma di piazza Stazione per chiedere aiuto, ha riferito che, poco prima, era sfuggita alle avances di un uomo che si trovava ancora sulla scalinata della stazione ferroviaria, proprio di fronte al Comando dell’Arma, e che, in evidente stato di alterazione psicofisica verosimilmente dovuta all'abuso di sostanze alcoliche, le aveva mostrato il proprio organo sessuale, accarezzandola al volto e una volta respinto, l'aveva minacciata con un coltello gettandole addosso il contenuto di una bottiglia di vino.

Nella circostanza gli operanti, raggiunti da un equipaggio del nucleo radiomobile di Firenze, intercettavano l’uomo che teneva da subito un atteggiamento ostile, iniziando a proferire frasi oltraggiose e opponendo viva resistenza alle operazioni di identificazione. In particolare, prima di essere bloccato, si dimenava sgomitando e scalciando tanto da cagionare una contusione ad uno dei militari.

Condotto in caserma e sottoposto a perquisizione personale, veniva trovato in possesso di un paio di forbici e di un coltellino multiuso, posti sotto sequestro. Una volta identificato si accertava che il medesimo, pluripregiudicato per reati vari e irregolare sul territorio italiano, era gravato dalla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Castelnuovo Garfagnana (LU), misura imposta dal Tribunale di Lucca.

Per i fatti occorsi, il tunisino veniva tratto in arresto per le ipotesi di reato di resistenza, oltraggio e lesioni a Pubblico Ufficiale nonché, raccolta la denuncia della vittima, denunciato per le ulteriori ipotesi di reato di lesioni personali, minaccia, violenza sessuale, atti osceni in luogo pubblico, porto di armi od oggetti atti ad offendere. Trattenuto in camera di sicurezza, verrà condotto in Tribunale domani per l’udienza di convalida.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione: molestie sessuali su una giovane, arrestato pregiudicato

FirenzeToday è in caricamento