rotate-mobile
Cronaca Statuto

Statuto, anziana truffata con il kit di lampadine a risparmio energetico 

La segnalazione dei nostri lettori

Sabato scorso un'anziana è stata truffata nella sua casa in zona Statuto. La pensionata è stata raggiunta al telefono da un uomo, spacciatosi per un addetto Enel,che le ha chiesto la sua disponibilità in quanto in zona si trovavano degli incaricati per proporre delle agevolazioni sulle forniture di energia. Pochi minuti dopo, come segnala un lettore di Firenzetoday, si sono presentati alla sua porta due uomini, italiani, uno sui 30 anni e l'altro sui 50, con fogli intestati Enel (con il vecchio logo) i quali erano a conoscenza di tutti i dati della vittima. I due hanno chiesto alla donna di poter vedere che lampade usasse in casa per poterle così inviare in omaggio un set a risparmio energetico. Quando si sono trovati nei davanti alla camera da letto, quello più anziano ha chiesto un bicchiere d'acqua: la signora lo ha accompagnato in cucina mentre l'altro è rimasto dove era. Quindi sono andati via. A questo punto la signora si è recata in camera ed ha scoperto che il giovane aveva rovistato nei cassetti dove, per fortuna, contenevano solo 50 euro in contanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statuto, anziana truffata con il kit di lampadine a risparmio energetico 

FirenzeToday è in caricamento