menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stalking: richiedente asilo perseguita la ex

Era stato allontanato anche dalla struttura in cui era ospitato

E' accusato di aver pedinato l'ex compagna, minacciandola di morte e arrivando pure a picchiarla. Protagonista un 29enne tunisino, richiedente asilo, fermato dalla polizia in esecuzione di una misura di custodia cautelare in carcere disposta dal gip su richiesta del pm Giacomo Pestelli. Da quanto ricostruito, l'incubo della donna andava avanti da nove mesi dopo che lei - 45enne italiana - aveva chiuso una relazione con l'uomo dopo circa un anno.

L'uomo la seguiva fino a luogo di lavoro, in pratica la 45enne lo trovava continuamente intorno a sé. In alcuni casi avrebbe alzato le mani contro la donna. Lo avrebbe fatto anche sotto i loggiati della questura, tentando di bloccarla mentre stava andando a presentare nei suoi confronti un'istanza di ammonimento, costringendo gli agenti a intervenire per allontanarlo.

Negli ultimi mesi il 29enne, con problemi di alcolismo e stupefacenti, ha vissuto in una struttura di una onlus - alla quale era stato assegnato dalla prefettura - da dove è stato recentemente allontanato a causa dei suoi atteggiamenti aggressivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mafie in Toscana, sequestrata pizzeria: "riconducibile alla 'ndrangheta"

  • Incidenti stradali

    Firenzuola, si ribalta camion che trasporta Gpl / FOTO

  • Meteo

    Meteo, dalla pioggia al freddo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento