Cronaca

Nuovo stadio Franchi, "vizi di forma" sui progetti: partono i ricorsi

Uno degli architetti ha già annunciato appello contro l'assegnazione allo studio Arup

Per lo stadio Franchi progetto assegnato e si parte con l'iter verso i lavori? Niente affatto. Già poche ore dopo la vittoria dello studio Arup viene messa in discussione. Uno degli architetti che ha collaborato per uno dei progetti finalisti, realizzato dallo studio Populous, ha annunciato la volontà di presentare un ricorso.

Secondo quanto ha spiegato a Lady Radio l'architetto Luca Dini, infatti, almeno due progetti fra gli otto arrivati in finale sarebbero stati esclusi per "vizi di forma". E così "stamani ho appuntamento con gli avvocati per decidere come ricorrere", ha detto.

Il progetto del nuovo Artemio Franchi

Lo studio internazionale Popoulus, come ha ricordato ai microfoni dell'emittente lo stesso architetto Dini, ha già realizzato lo stadio del Tottenham e sta facendo quello di San Siro a Milano. 

Sul progetto per il nuovo Franchi, per cui a settembre erano 31 le proposte arrivati dagli studi di architettura, non sembra dunque detta l'ultima parola. E le polemiche (e magari altri ricorsi?) non finiranno qui. 

A stretto giro è arrivata la reazione del sindaco di Firenze, Dario Nardella: "Ai tifosi, alla Fiorentina, alla città voglio dire che i contenziosi amministrativi non ritarderanno neanche di un giorno l'andamento della progettazione e dell'esecuzione dei lavori. Qualunque ricorso non inficerà la tempistica".

Le norme relative ai progetti finanziati dal Pnrr, infatti, hanno procedure più snelle e non devono essere fermati in via cautelativa in caso di ricorsi. "Avevamo messo in conto possibili ricorsi - ha aggiunto Nardella-, anche perché questo è stato il più difficile e ambizioso concorso internazionale mai realizzato in Italia negli ultimi anni".

"Siamo in ballo e giocheremo tutte le carte per realizzare l'opera, anche perché siamo a buon punto: entro 59 giorni ci sarà consegnato il progetto di fattibilità tecnica ed economica, peraltro necessario per poter avere il finanziamento dal ministero della Cultura", ha proseguito. Inoltre, ha concluso, "la prossima settimana, mercoledì, vedrò il ministro Franceschini. Con lui farò il punto della situazione anche su questo progetto".

FOTO - Nuovo stadio Franchi, ecco il progetto vincitore

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo stadio Franchi, "vizi di forma" sui progetti: partono i ricorsi
FirenzeToday è in caricamento