menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Empoli: lavori allo stadio senza autorizzazione, stop dal Comune

Iniziati prima dell'autorizzazione, il project financing per il nuovo stadio entro fine mese

La ditta incaricata dell'abbattimento della tribuna del 'Sussidiario', il campo di allenamento dell'Empoli, ha iniziato i lavori senza attendere la conclusione dell'iter burocratico e l'autorizzazione necessaria.

Le ruspe avevano iniziato ad abbattere la vecchia tribuna, inutilizzata da anni, già dalla scorsa settimana, dopo una semplice mail della ditta stessa che avvisava il Comune di Empoli dell'inizio dei lavori.

L'amministrazione comunale ha quindi inviato sul posto, sabato scorso, la polizia municipale, che ha decretato, dopo ordinanza di un dirigente comunale ai lavori pubblici, la sospensione ai lavori, in quanto iniziati prima dell'autorizzazione e dunque "abusivi".

La società azzurra dovrà ora presentare la documentazione necessaria e attendere il via libero definitivo prima di ricominciare i lavori di abbattimento.

La società in questi giorni ha reso noto che entro fine luglio sarà presentato il project financing per il nuovo stadio, che, completamente coperto, avrà una capienza di 20mila posti e si chiamerà 'Enegan Stadium'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Scuola

    Scuole Sicure, monitoraggio online sull’andamento dei contagi

  • Arte: i tesori di Firenze

    Pietà Bandini di Michelangelo: il restauro "live"

  • Cronaca

    Scossa di terremoto: la terra trema in Mugello

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento