Cronaca Isolotto / Via del Sansovino

Disabilità, apre lo Sportello Unico della Misericordia in via del Sansovino | FOTO

Venti volontari dell’Arciconfraternita formati per aiutare famiglie, medici di base e operatori ad orientarsi tra le maglie della burocrazia

Lo Sportello Unico Disabilità (SUD) della Misericordia di Firenze è un servizio gratuito d’informazione e orientamento sui servizi di area sanitaria, legale, sociale, scolastica, previdenza ed inclusione sociale a disposizione delle persone con disabilità residenti nel territorio fiorentino. L’obiettivo dello Sportello Unico Disabilità, attivo dal 13 gennaio, è quello di divenire un riferimento concreto per individuare il percorso da intraprendere ed evitare che famiglie, ma anche medici di base, insegnanti, operatori e associazioni, si ritrovino in iter burocratici complessi.

Il nuovo servizio è stato presentato oggi nella sede di piazza Duomo alla presenza del vice sindaco di Firenze Stefania Saccardi, del responsabile dell’ufficio della segreteria dell’Assessorato al Diritto alla Salute della Regione Toscana Rossano Mancusi, della dirigente Ufficio Scolastico provinciale di Firenze Rosa De Pasquale e della neuropsichiatra infantile ASL 10 Firenze Nerina Landi oltre al Provveditore della Misericordia di Firenze Andrea Ceccherini.

“Circa un anno fa un gruppo di trenta genitori con figli piccoli affetti da disabilità grave e deficit cognitivo mi hanno scritto una lettera nella quale descrivevano le sempre maggiori difficoltà che incontravano per reperire i servizi necessari ai loro figli e chiedendo aiuto al volontariato – dice Andrea Ceccherini, Provveditore della Misericordia di Firenze -. Da qui è nata l’idea di realizzare, in collaborazione con le istituzioni preposte, uno sportello unico di orientamento per la disabilità. Attraverso questo nuovo servizio confidiamo di evitare dolorose peregrinazioni da un ufficio all’altro e difficoltà ad orientarsi nel reperire le risorse necessarie a soddisfare i tanti bisogni specifici per i familiari di una persona disabile”.
Il nuovo servizio si propone di facilitare il compito delle istituzioni pubbliche nel garantire i servizi sociali e sanitari, non vuole rappresentare un’alternativa rispetto a quello che già c’è, ma un “luogo” dove possano convergere tutti gli strumenti già sono a disposizione della famiglie. Per questo è stata chiesta la collaborazione delle URP degli Enti pubblici coinvolti, dei patronati, dei professionisti del settore e delle associazioni di categoria”.

Lo sportello si trova nella sede degli ambulatori della Misericordiadi Firenze di via del Sansovino 176, ed è aperto al pubblico il lunedì dalle 9.30 alle 15.30 e il giovedì dalle 9.30 alle 19.30 con orario continuato. Sono stati 20 i volontari formati che hanno partecipato al corso durato due mesi: dal 30 settembre al 25 novembre.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disabilità, apre lo Sportello Unico della Misericordia in via del Sansovino | FOTO

FirenzeToday è in caricamento