Spesa e medicinali a domicilio a Rignano sull'Arno per l'emergenza coronavirus

Nei Comuni della Zona Fiorentina Sud Est via al servizio per la consegna a casa di generi di prima necessità, pensato per persone anziane e con fragilità, realizzato con Arca, commercianti, farmacie locali, associazioni di volontariato e Protezione civile.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Anche a Rignano spesa e medicine consegnate a casa e un presidio telefonico dedicato agli anziani soli, alle persone disabili e con fragilità. È il nuovo servizio di assistenza domiciliare per rispondere all'emergenza del Coronavirus, attivo da oggi nei quattordici Comuni della Zona Fiorentina Sud-Est (Bagno a Ripoli, Barberino Tavarnelle, Fiesole, Figline Incisa Valdarno, Greve in Chianti, Impruneta, Londa, Pelago, Pontassieve, Reggello, Rignano sull’Arno, Rufina, San Casciano Val di Pesa, San Godenzo). Un progetto organizzato dalle amministrazioni comunali in collaborazione con la cooperativa sociale Arca, i commercianti, le farmacie locali, le associazioni di volontariato e gli operatori della Protezione civile. Il servizio, totalmente gratuito, è prevalentemente dedicato alle persone più anziane che vivono da sole, alle persone con disabilità, immunodepresse o con patologie. Per aderire al progetto è necessario contattare i seguenti numeri che valgono per tutti i Comuni della Zona e saranno attivi dal lunedì al sabato per dodici ore: il numero 334.6754365 attivo dalle ore 8.00 alle 14.00 e il numero 334.6083202 attivo dalle ore 14.00 alle 20.00. Dall'altro capo del filo risponderanno due operatori della cooperativa Arca incaricati di prendere “gli ordini” e fare da tramite con gli esercizi commerciali e le farmacie dei singoli comuni. I volontari delle associazioni del territorio e gli operatori della Protezione civile provvederanno poi alla consegna a domicilio della spesa o dei farmaci, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza. Il servizio potrà essere impiegato anche per consegnare spesa o farmaci a domicilio per le persone soggette a misure di isolamento e quarantena. Oltre alla spesa a domicilio, i numeri messi a disposizione con il servizio di Zona potranno svolgere attività di sorveglianza attiva nei confronti degli anziani e delle persone con fragilità. Gli operatori di Arca potranno promuovere sostegno e compagnia telefonica, informeranno gli utenti sulle direttive comportamentali da tenere, con un coordinamento costante con gli Uffici del sociale delle singole amministrazioni che restano comunque sempre operativi e a disposizione degli utenti e contattabili telefonicamente o per email.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento