menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio sul sagrato di Santo Spirito: offre hashish ad agenti in borghese

Pusher fermati anche sulle gradinate della basilica

Si è avvicinato a due poliziotti in borghese, ha aperto la mano sinistra e ha mostrato due dosi di hashish. È successo intorno alle 23.00 di ieri in piazza Santo Spirito. Immediata la reazione degli agenti della squadra mobile, che in serata stavano effettuando proprio un servizio di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti: quasi increduli, hanno immediatamente fermato il responsabile del gesto.

Si tratta di un cittadino tunisino di 21 anni, sottoposto a fermo per identificazione e denunciato per illecita detenzione di droga. Addosso, avvolta in un fazzoletto di carta, aveva anche un’altra dose di hashish, pronta per essere verosimilmente venduta all’acquirente di turno.


Sempre durante il servizio gli stessi agenti hanno anche sorpreso all’opera due giovani pusher nordafricani di 15 e 17 anni sulle gradinate della basilica di piazza Santo Spirito, anch’essi denunciati per lo stesso reato. I due avevano venduto una dose di hashish ad un 16enne in cambio di 15 euro. Nel cappuccio della felpa del 15enne la polizia ha poi scoperto e sequestrato altri 10 grammi di hashish.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ristoratori e TNI bloccano di nuovo l'autostrada: tavolo per due in A1

  • Cronaca

    Coronavirus: 224 nuovi casi e 16 decessi a Firenze

  • Cronaca

    Ambulanti, protesta in piazza Signoria: "tornare subito al lavoro"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento