rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca Piagentina / Lungarno del Tempio

Giardini Caponnetto, la Fondazione lancia l’allarme: “Attenzione allo spaccio”

Nel tratto del Lungarno in estate vissuto dalla movida giovanile

Attenzione allo spaccio nei giardini Caponnetto. Un grido d’allarme lanciato dalla fondazione, intitolata al giudice antimafia, che mette in guardia dalla presenza dei pusher tornati in zona con l’arrivo della primavera.

Ucraina, gli affari delle mafie in tempo di guerra. La Fondazione Caponnetto: "Profughi, droga e armi: rischio altissimo"

“Il giardino Caponnetto a Firenze è un bel giardino ma... in primavera si risvegliano gli spacciatori, per lo più nordafricani - chiarisce Salvatore Calleri, presidente Fondazione - È assolutamente inopportuno che il giardino finisca in mano ai pusher: il giudice Caponnetto dedicò uno dei suoi ultimi interventi, prima di morire, proprio al problema dello spaccio di droga, presente in quel tratto di Lungarno". 

"La Fondazione Antonino Caponnetto non permetterà che si trasformi in una piccola piazza di spaccio il giardino Caponnetto, situato in uno dei posti più belli di Firenze. Ci rendiamo conto delle difficoltà esistenti, dovute anche a una normativa di contrasto non adeguata - conclude Calleri - ma chiediamo alle autorità preposte di intervenire prima che ci scappi il morto con l'arrivo della movida estiva”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giardini Caponnetto, la Fondazione lancia l’allarme: “Attenzione allo spaccio”

FirenzeToday è in caricamento