Droga, sorpreso a spacciare davanti al Sert: arrestato

I carabinieri lo hanno seguito dopo aver notato un atteggiamento sospetto

E' stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Empoli  un giovane di 27 anni, di origine nigeriana e  in Italia senza fissa dimora, per spaccio di stupefacenti.

Il ragazzo, ieri pomeriggio, è stato notato dai militari del nucleo operativo mentre si aggirava nel centro storico.Seguito dai militari,  davanti al Sert ha incontrato un acquirente al quale ha ceduto una dose di eroina di 1,6 gr. I due sono stati immediatamente bloccati e portati in caserma.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La successiva perquisizione del pusher ha permesso di rinvenire anche due banconote false da 20 euro, che sono state sequestrate insieme a oltre 200 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Il cliente è stato segnalato alla prefettura mentre lo spacciatore è stato arrestato e questa mattina sarà processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caldo torrido su Firenze: tre giorni di allerta meteo

  • Incendio in fabbrica a Mantignano: colonna di fumo sulla città / FOTO

  • Era scomparso da giorni, Alvaro trovato morto

  • Coronavirus: 217 in quarantena per l'ultimo focolaio

  • Coronavirus: impennata di nuovi casi, cluster di giovani

  • Allieva della Scuola Marescialli dei carabinieri sorpresa a rubare in un supermercato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento