Cronaca Statuto / Via Vittorio Emanuele II

Droga, sorpreso a spacciare ai giardini di Villa Fabbricotti: arrestato

A casa nascondeva quasi due etti di hashish, anche sotto il letto della madre

Foto d'archivio

E' stato sorpreso in pieno giorno, intorno alle 11 del mattino di ieri, a spacciare droga ai giardini di Villa Fabbricotti, in via Vittorio Emanuele, ed è stato arrestato dagli agenti di polizia del commissariato di Rifredi.

I poliziotti erano nascosti dietro alcuni cespugli, in borghese, quando hanno assistito alla scena. Un uomo, risultato poi essere un 53enne fiorentino, ha ceduto 1,5 grammi di hashish ad un'altra persona, un 42enne egiziano.

A quel punto sono intervenuti gli agenti, che hanno poi proceduto alla perquisizione della casa dell'anziana madre del 53enne, situata poco distante.

Nella stanza in uso all'uomo, sopra una mensola, sono stati trovati 85 grammi di hashish. Grazie a 'Eviva', nuova entrata della squadra cinofila della polizia, gli agenti hanno trovato altri 100 grammi della stessa sostanza nascosti sotto il letto matrimoniale della madre dell'uomo, ultra 80enne.

Il 53enne era già noto alle forze dell'ordine e era già stato indagato per episodi legati allo spaccio nel 2016. L'uomo è stato arrestato per spaccio e per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio.

L'uomo è stato sottoposto a processo per direttissima: l'arresto è stato convalidato ed è finito agli arresti domiciliari. L'acquirente dell'hashish ai giardini è invece stato segnalato come consumatore e denunciato per favoreggiamento.

Droga e armi nascoste in casa: due arresti

'eviva' dell'unità cinofila della polizia-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, sorpreso a spacciare ai giardini di Villa Fabbricotti: arrestato

FirenzeToday è in caricamento