Droga, spaccio alla stazione: arrestato pusher dopo fuga tra i taxi

Agenti in borghese hanno fermato un 22enne con oltre 50 grammi di hashish

Inutile tentativo di fuga tra i taxi in attesa dei clienti per un giovanissimo pusher di fronte alla stazione di Santa Maria Novella.

Il giovane, appena 22enne, originario del Mali, è stato visto consegnare dello stupefacente (risultato poi essere 9 grammi di hashish) ad un acquirente, un signore 47enne fiorentino poi segnalato alla prefettura, dagli agenti in borghese della sezione contrasto al crimine diffuso della squadra mobile di Firenze.

Il 22enne se ne è accorto e ha cercato di fuggire tra le auto bianche, ma è stato rapidamente fermato. Il tutto, nella tarda mattinata di ieri, martedì.

Addosso aveva altri 43 grammi di hashish, divisi in 7 barrette. E' stato arrestato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'acquirente, segnalato, ha allegramente raccontato agli agenti che pensava di avere consegnato una banconota da 20 euro e di aver fatto quindi “un ottimo affare”, non rendendosi in un primo momento conto che aveva invece dato una banconota da 50.

Dal 'Casone della droga' 66 appartamenti in affitto a prezzi ribassati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, maxi-multa all'automobilista romantico: "Sto andando dalla mia fidanzata, mi manca"

  • Coronavirus, l'Einaudi Institute: "La Toscana arriverà per ultima a quota zero contagi"

  • Coronavirus: morto il primo medico fiorentino

  • Coronavirus: presto l'obbligo, si esce solo con la mascherina 

  • Coronavirus: fase acuta dell'emergenza, i casi nel Fiorentino 

  • Coronavirus: 173 nuovi casi e 18 decessi in Toscana 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento