menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazione: bocca piena di cocaina, pusher non riesce a rispondere alla polizia 

Fermato per un controllo non riusciva a spiccicare parola

Ieri sera gli agenti del reparto prevenzione crimine hanno arrestato un 32enne senegalese dopo un controllo di fronte alle scalinate della stazione di Santa Maria Novella. Gli agenti, vedendolo allungare il passo, lo avevano fermato all’angolo con Via Santa Caterina da Siena. L’uomo, che farfugliando aveva spiegato di essere un senza fissa dimora, ha insospettito gli agenti perché non riusciva a parlare in maniera chiara. Una volta abbassata la mascherina si è scoperto che in bocca nascondeva quattordici dosi di cocaina pronte per essere vendute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ristoratori e TNI bloccano di nuovo l'autostrada: tavolo per due in A1

  • Cronaca

    Coronavirus: 224 nuovi casi e 16 decessi a Firenze

  • Cronaca

    Ambulanti, protesta in piazza Signoria: "tornare subito al lavoro"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento