Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Spaccata con tombino al ristorante: arrestato 28enne

L'allarme dato grazie ad alcuni passanti

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Nella notte tra sabato e domenica la polizia ha arrestato in via Rossini un 28enne accusato di furto aggravato ai danni del ristorante indiano Haveli di viale Fratelli Rosselli.

Secondo quanto ricostruito dalle volanti di via Zara, il 28enne, di nazionalità marocchina, intorno alle 3:30 di notte avrebbe prelevato un tombino dalla sede stradale per poi scaraventarlo violentemente contro la porta a vetri del locale preso di mira.

Una volta infranta la vetrata, l’uomo si sarebbe introdotto all’interno dell’attività per poi allontanarsi poco dopo con il registratore di cassa. Dei passanti hanno sentito i vetri infranto e dato l'allarme al 112.

I poliziotti della centrale operativa della Questura hanno diramato la richiesta, consentendo alle volanti di intervenire sul posto, individuare e fermare l’uomo a pochi metri di distanza dal luogo dei fatti.

Quest’ultimo nel breve tragitto avrebbe provato, invano, anche a sbarazzarsi del bottino del colpo, recuperato dagli agenti sotto un’automobile parcheggiata. Il 28enne, già noto alle forze di polizia, è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato.

Spaccata e auto contro la vetrina: erano già all'aeroporto per fuggire

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccata con tombino al ristorante: arrestato 28enne
FirenzeToday è in caricamento