rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Slot machines, raffica di multe: due attività già sospese

15 sanzioni in una settimana, la maggioranza non rispetta gli orari: in due casi seconda violazione e licenza sospesa

Arrivano le prime sospensioni di attività colte in violazione della nuova ordinanza sulla ludopatia, in vigore dallo scorso 5 settembre.

Si tratta delle sale giochi in piazza San Marco e di quella all'interno del centro Uci a San Bartolo a Cintoia: entrambe sono già state colte in flagrante due volte. Oltre alla multa, dopo la seconda violazione scatta quindi la sospensione, dai due ai cinque giorni.

L'ordinanza, che mira a ridurre il drammatico fenomeno della ludopatia (alle Piagge c'è il triste record nazionale di una slot ogni 65 abitanti), riduce gli orari consentiti per slot machines (16-22) e video lottery (16-20).

Nell'ultima settimana sono state 24 le attività controllate. In 15 casi, comprese le due recidive, le "macchinette" erano accese anche fuori dagli orari consentiti: è scattata dunque la multa.

Tra queste la sala giochi in via Aretina, una tabaccheria in via della Fonderia, un bar in piazza Puccini, una tabaccheria in viale Nenni, un bar in via del Cavallaccio, una sala giochi in viale Giannotti, una sala giochi in via Gian Paolo Orsini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slot machines, raffica di multe: due attività già sospese

FirenzeToday è in caricamento