Slot machines accese oltre orari consentiti: sospesa attività di due locali

E' il quarto caso da quando l'ordinanza è norma

Ieri gli agenti della polizia municipale hanno sospeso per tre giorni l'accensione delle slot machines in due locali che hanno violato l'orinanza anti-ludopatia. 

In particolare si tratta di un'attività di piazza Gaddi e una di piazza Beccaria.  

Gli agenti durante i controlli hanno infatti appurato che le due attività non avevano rispettato le norme previste dall’ordinanza, ovvero il divieto di apertura dalle 18 alle 24 e apparecchi spenti dalle 13 alle 19.

Le due sale giochi dovranno quindi tenere gli apparecchi spenti per tre giorni, dalla mezzanotte di ieri fino alla mezzanotte di sabato.

Si tratta del quarto caso scoperto dalla muncipale dopo che l'ordinanza è diventanta norma a tutti gli effetti. 

Cosa prevede l'ordinanza

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 1 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento