rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Signa, picchia la moglie ma lei chiama i carabinieri: “Stavolta ti ammazzo”

I carabinieri hanno arrestato un uomo di 48 anni dopo che aveva picchiato la moglie

Ieri sera, intorno alle 23:30, i carabinieri hanno arrestato un 48enne tunisino dopo che la moglie ha telefonato ai carabinieri chiedendo aiuto. Quando i militari sono giunti nell'abitazione: la 38enne era stata picchiata come si capiva dai vistosi graffi che aveva sul collo. La presenza dei militari ha agitato il 48enne a tal punto che, ancora più adirato, ha cominciato a dare calci ai mobili del salotto. Minacciando poi la moglie: “Stavolta ti ammazzo”. 

Inoltre gli uomini dell’Arma hanno riscontrato che i comportamenti dell’uomo, già noto alle forze dell’ordine per maltrattamenti in famiglia, si erano ripetuti negli ultimi anni. Il 48enne è stato accompagnato presso la casa circondariale di Sollicciano, a disposizione del magistrato competente.      


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Signa, picchia la moglie ma lei chiama i carabinieri: “Stavolta ti ammazzo”

FirenzeToday è in caricamento