Signa: ingresso clandestino di stranieri, arrestato 34enne 

Arrestato in esecuzione di un ordine di carcerazione

La barriera di Ventimiglia credits Agostino Loffredi

Ieri sera i carabinieri di Signa hanno arrestato un cittadino pakistano di 34 anni, pregiudicato, in esecuzione di un ordine di carcerazione. Nei suoi confronti il Tribunale di Imperia aveva emesso l'11 novembre 2019 un provvedimento restrittivo per l'espiazione di una pena detentiva di oltre 3 anni di reclusione, oltre a una multa di 160.000 euro e la pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La condanna è relativa ai reati di “Trasporto di cittadini stranieri nel territorio italiano e favoreggiamento dell’ingresso illegale degli stessi" commessi, nel 2017, nel comune di Ventimiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: stop ai voli, rinvio per le discoteche

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Mick Jagger si trasferisce in Toscana: "E' innamorato, forse rimane"

  • Marina di Castagneto: fiorentino muore dopo un bagno

  • Entra in funzione 'PagoPA', addio verbale rosa sull'auto: come cambiano le multe

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento