Sicurezza: a Empoli nuove richieste per il Controllo del vicinato

Martedì 5 novembre l’incontro si svolgerà nella sede del Circolo Arci di Avane

Immagine di repertorio

Il 9 ottobre a Empoli si svolgerà un nuovo incontro tra i cittadini il sindaco Brenda Barnini e i rappresentanti della Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni Empolese Valdelsa, con la partecipazione dell’Arma dei Carabinieri e della Polizia di Stato per parlare di sicurezza e creare un nuovo gruppo di controllo del vicinato per i residenti in Via del Perugino.

Il 5 novembre, alle 21:30, è in programma nella sede della Casa del Popolo di Via Magolo, 29, ad Avane, questa assemblea aperta a tutta la cittadinanza.

Questo progetto di controllo del vicinato da anni è in uso a Empoli e ciò permette un controllo più attento da parte dei cittadini residenti che si riuniscono in gruppi di contatto e cercano di aiutare le forze dell’ordine a fare prevenzione di atti criminosi solo con l’aiuto delle loro segnalazioni in quanto persone che vivono l’area e la conoscono.

Nei prossimi giorni saranno confermate altre due assemblee pubbliche per spiegare il Controllo del Vicinato in altre frazioni della città in cui è emerso l’interessa da parte di gruppi di cittadini: Carraia-Cascine e Corniola.

Ad oggi sono 14 i gruppi registrati e riconosciuti dal Comune di Empoli: i primi a essersi associati sono stati alcuni cittadini di Vitiana, fra Pagnana e Avane; poi Via Tino da Camaino, in zona ospedale; tre gruppi nell’area collinare di Villanuova (San Friano, Piazzano e zona ‘Ponticino, Via del Pantano); altri residenti nella zona di Via Ponzano per San Donato, poi a Ponzano intorno al parco urbano, Via Nobile, Via Righi e Via Galletti; sono invece tre i gruppi di Avane.  Gli ultimi in ordine di tempo sono stati in zona Corea, quindi Via Volturno e Via Po a Serravale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento