rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Alcol ai minori, chiuso per 21 giorni lo Shot Cafè: lì accanto l'aggressione ai poliziotti nel fine settimana

Sanzionato lo Shot Cafè, la questura prosegue l'analisi dei filmati per individuare tutti i responsabili

Il questore di Firenze Filippo Santarelli ha disposto la sospensione della licenza per 21 giorni allo Shot Cafè di via de' Pucci, in pieno centro storico.

I controlli sono scattati sabato, all'indomani dell'aggressione subita da due poliziotti, un uomo e una donna, nella serata di venerdì, da parte di un nutrito gruppo di giovanissimi, proprio nei pressi del locale e molti ritenuti essere sotto l'evidente effetto dell'alcol.

Sabato gli agenti hanno riscontrato la vendita di superalcolici nei confronti di tre minori, due sedicenni e due quindicenne.

Inoltre la polizia riferisce come sia "emerso che il pubblico esercizio era oggetto di un rilevante andirivieni di giovanissimi che entravano con l’intento di acquistare cocktail superalcolici che poi consumavano direttamente in strada davanti al locale, stazionando anche sulla sede stradale intralciando la regolare circolazione dei veicoli", circostanza già emersa in passato.

La "sistematica vendita di alcolici a minorenni", fanno sapere fonti di polizia, era emersa anche in precedenza, tanto che il locale già nel 2019 aveva subìto la sospensione della licenza per 15 giorni.

Per la questura "emerge quindi, ancora una volta, una situazione di pericolosità tale da indurre ad intervenire al fine di scongiurare soprattutto che la vendita di alcolici a minori possa avere conseguenze per la sicurezza di quest’ultimi, provocando allarme sociale. Sussistono infine - si legge nel provvedimento notificato oggi al titolare - le condizioni di pericolo per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini in quanto nell’esercizio vengono somministrate bevande alcoliche e cocktail superalcolici a minori anche di 16 anni".

Per quanto riguarda invece l'aggressione contro i due poliziotti avvenuta tra venerdì e sabato, è stato denunciato un 17enne per resistenza pubblico ufficiale e arrestato un 24enne per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, entrambi fiorentini.

La squadra mobile sta ascoltando altre testimonianze ed ha acquisito ulteriori immagini, utili all’identificazione dell’intero gruppo, di circa una ventina di persone, che ha aggredito in strada gli agenti delle volanti.

L'aggressione ai poliziotti, dito rotto e trauma cranico per i due agenti

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol ai minori, chiuso per 21 giorni lo Shot Cafè: lì accanto l'aggressione ai poliziotti nel fine settimana

FirenzeToday è in caricamento