Cronaca

Tenta doppia 'truffa dello specchietto' ma viene riconosciuto, denunciato giovanissimo

Due le donne che ha tentato di ingannare

Ha tentato per due volte di ingannare due automobiliste con la 'truffa dello specchietto', ma le vittime, due donne, non ci sono cascate e alla fine il giovane è stato rintracciato e fermato dalla polizia e denunciato per tentata truffa continuata.

Il 'protagonista' è un 19enne, originario di Siracusa. Entrambe le volte, nella tarda mattinata di venerdì, intorno alle 12:30, ha usato la stessa tecnica: passava con la propria auto, di grossa cilindrata, vicino alle auto delle vittime, e poi diceva loro che aveva subito graffi e danni da 'sfregature' causate da queste ultime.

In precedenza sulla propria auto aveva prodotto delle 'strisciate', probabilmente con una sorta di tappetino di di gomma poi ritrovato dagli agenti all'interno dell'auto del 19enne.

Le due vittime sono state avvicinate in via don Minzoni e in via Cellini, nel comune di Sesto Fiorentino. Non hanno però abboccato ed hanno chiamato la polizia che, intervenuta sul posto con gli agenti del commissariato di Sesto, ha rintracciato e fermato il giovane poco dopo in via Sestese.

Successivamente il 19enne è stato anche riconosciuto da una delle vittime. Per lui è scattata la denuncia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta doppia 'truffa dello specchietto' ma viene riconosciuto, denunciato giovanissimo

FirenzeToday è in caricamento