rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Sesto Fiorentino

Maltrattamenti: ex pugile minaccia la compagna e aggredisce agente 

Colpito anche un medico del 118 

Ieri pomeriggio la polizia ha arrestato un 27enne fiorentino dopo che si era presentato a casa della suocera, luogo dove si era rifugiata la compagna per sfuggire alle continue minacce. Il 27enne, ex pugile, avrebbe utilizzato il capitello di una colonna del giardino per sfondare le vetrate dell'abitazione. 

Dopo aver assistito alla scena, un poliziotto, libero dal servizio, è intervenuto scortando a casa di alcuni vicini la donna, la figlia e la madre di lei. 

Quando l'agente si è avvicinato al 27enne per riportare la situazione alla calma, questo l’ha colpito con calci e pugni. Ne avrà per quindici giorni.  

Sul posto sono poi intervenute le volanti di Sesto Fiorentino che hanno rintracciato il 27enne all'interno dell'abitazione dove vive. Il giovane, prima di essere sottoposto a fermo, ha aggredito anche un medico del 118 intervenuto per calmarlo. 

Il 27enne è accusato di maltrattamenti oltre che di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Indagato anche per minacce, danneggiamento e violazione di domicilio.  
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti: ex pugile minaccia la compagna e aggredisce agente 

FirenzeToday è in caricamento