Cronaca

Sesto Fiorentino, spacciatori di cocaina in bici: due arresti

Sono stati sorpresi dalla polizia in via San Piero a Quaracchi

La polizia ha arrestato due cittadini marocchini di 28 e 29 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Giovedì pomeriggio, ma la notizia si è diffusa nelle scorse ore, gli agenti del Commissariato di Sesto Fiorentino hanno predisposto uno specifico servizio di prevenzione e repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti nella zona di Via San Piero a Quaracchi, nel comune di Sesto Fiorentino, in quanto nei giorni precedenti era stata rilevata una sospetta attività di spaccio.

Durante il servizio sono stati avvistati due uomini a bordo di biciclette che, passando per via San Piero a Quaracchi, sono entrati all’interno di un’area verde della zona. Dopo pochi minuti i due si sono allontanati separatamente, ma si sono imbattuti in un controllo di Polizia: dopo un tentativo di fuga a piedi, sono stati infine fermati.

I due uomini sono stati trovati in possesso di sostanza stupefacente. il primo aveva nella tasca della felpa 15 dosi di cocaina, per un peso di oltre 10 grammi, ed un cellulare.

L’altro aveva 12 dosi, sempre di cocaina, per un peso di circa 8,45 grammi, due telefoni cellulari e la somma di 385 euro, nonché un orologio da polso, verosimilmente un Rolex, del valore approssimativo di circa 8.000 euro, del quale sono in corso accertamenti per stabilirne l’autenticità. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

La Polizia ha successivamente ispezionato la zona, nella quale si erano introdotti i due uomini, dove ha rinvenuto e sequestrato, oltre a diverso materiale da confezionamento e ad un bilancino di precisione, anche 100 grammi di hashish e 68 di cocaina.

I due, già noti per specifici precedenti di Polizia, sono finiti in manette ed entrambi finiti al carcere di Sollicciano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto Fiorentino, spacciatori di cocaina in bici: due arresti

FirenzeToday è in caricamento