rotate-mobile
Criminalità / Sesto Fiorentino / Via di Querceto

Sesto Fiorentino, cocaina nel parco dei bambini: arrestati due ventiquattrenni

Usavano la vegetazione dei giardini come magazzino a cielo aperto

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

I giardini di Querceto come un vero e proprio magazzino a cielo aperto per la cocaina. È quanto ha scoperto la polizia di stato di Sesto Fiorentino dopo aver trovato oltre 20 dosi di cocaina nascoste nella vegetazione dopo aver monitorato per giorni diverse zone nella città alle porte di Firenze a seguito di varie segnalazioni. 

Secondo quanto ricostruito, verifiche dopo verifiche, gli investigatori hanno scoperto che una coppia di 24enni marocchini si alternava per fare i depositi di droga nella vegetazione e prelevarla poi all'occorrenza, pronta, sempre secondo l'ipotesi investigativa, a rivendere il tutto su piazza. 

Seguendo i loro spostamenti, i poliziotti del commissariato hanno recuperato e sequestrato oltre una ventina di dosi di cocaina, ben nascoste tra cespugli e alberi a pochi metri da un'area frequentata soprattutto da famiglie con bambini.

Durante il fermo, ai due 24enni sono stati trovati con più di un migliaio di euro in contanti, somma che non è escluso possa essere provento di spaccio mentre nella perquisizione a casa, è invece saltato fuori materiale per il confezionamento della polvere bianca oltre ad un coltello ancora sporco e con tracce evidenti di cocaina. 

I due, finiti in manette con l'accusa di detenzione illecita di stupefacenti, saranno ora processati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto Fiorentino, cocaina nel parco dei bambini: arrestati due ventiquattrenni

FirenzeToday è in caricamento