Cronaca

Sesso ed esoterismo: perquisite scuole internazionali di yoga

Sesso violento, esoterismo e yoga: perquisite a Firenze e in altre città le filiazioni di una scuola internazionale di yoga frequentate da centinaia di persone

La procura ha disposto una serie di perquisizioni nelle filiazioni di una scuola internazionale di yoga frequentate da centinaia di persone, a Firenze e in altre città, contestando a numerosi indagati i reati di associazione a delinquere, riduzione in schiavitù, tratta di persone e violenza sessuale continuata. Si suppone ci sia un legame tra scuola di yoga, esoterismo e sesso violento.

Da quanto emerge dalle indagini curate dalla squadra anti-sette della questura, i frequentatori della scuola di yoga venivano trasformati in adepti di una specie di setta e, ben oltre gli insegnamenti della nota pratica ginnico-filosofica orientale, si imponevano loro atti di violenza sessuale, ciò anche tramite pratiche esoteriche e pornografiche, e comunque portandoli ad uno stato di sudditanza psicologica.

Tra i vantaggi avuti dagli indagati, non si esclude neppure l'incasso di denaro, apparentemente pagato dagli iscritti per le rette delle scuole di yoga. L'inchiesta, coordinata dal pm di Firenze Angela Pietroiusti, sarebbe nata una o più denunce di frequentatori della scuola che fa capo a un guru della Romania. Le perquisizioni sono state eseguite nelle filiazioni italiane dell'associazione romena 'Misa', acronimo che sta per 'Movimento per l'integrazione dello spirito nell'assoluto', fondata alla fine degli anni '80 dal guru dello yoga Gregorian Bivolaru.

GURU - Bivolaru, 60 anni, guru supremo del Misa, figura ambigua, è stato incarcerato più volte per diversi capi d'imputazione, tra cui quello di pornografia. L'ultima volta nell'aprile del 2004 una ragazza di 17 anni lo accusò di stupro. Secondo quanto riportato sul sito internet ufficiale, nel 2005 Bivolaru, ricercato in Romania per i reati di atti sessuali con minori e tratta di esseri umani, ha chiesto e ottenuto asilo politico in Svezia.

Le perquisizioni hanno riguardato le sedi di scuole di yoga di diverse città italiane e le abitazioni dei tanti indagati coinvolti. Sequestrati computer, agende, documenti ma anche video, che ora sono all'esame degli inquirenti. Comunque sono state perquisite anche persone non indagate, ma tuttavia rimaste coinvolte in vario modo nel giro.

"Sì, abbiamo avuto una perquisizione. Ci accusano di non so cosa. Questa è una scuola di yoga. Abbiamo l'esclusiva per il metodo Misa. Ma non vogliamo parlare ore: aspettiamo il corso delle indagini" ha detto un referente del Centro Yoga Atman di via Gioberti, Simone Catocchia.

 

 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso ed esoterismo: perquisite scuole internazionali di yoga

FirenzeToday è in caricamento