Fucecchio: sequestrate in un laboratorio 15mila Luis Vuitton false

Un cinese aveva aperto un laboratorio in via Dante a Fucecchio specializzandosi sulle borse ed i borsoni di Luis Vuitton. Ogni prodotto costava 50 euro euro ed il ricavo al dettaglio era del 1000%

La Guardia di Finanza ha sequestrato un laboratorio in via Dante a Fucecchio dove un cinese di 42 anni produceva prodotti in serie rigorosamente contraffatti.
Grazie ad alcuni pedinamenti, di acquirenti all'ingrosso, si è giunti all'opificio di proprietà italiana . Due contigui box adibiti a deposito delle materie prime e della merce prodotta, il cinese in un locale al piano superiore si era ricavato anche la propria abitazione.
 
SEQUESTRO – Il produttore dei falsi si era specializzato nella riproduzione di un solo marchio nel caso Luis Vuitton. Le placche di metallo con il falso logo della suddetta marca erano di eccellente pregio così come le etichette di pelle che andavano apposte all’interno delle borse, che certificavano la provenienza dell’articolo come “Made in France”.

PRODOTTI -
L’intero laboratorio, per un’area di oltre 200 mq è stato sottoposto a sequestro. Requisiti anche 14 macchinari, 15.000 articoli (borse,placche di metallo, flanelle, fustelle, fibbie, minuteria metallica, rivetti, scatole), 200 m. di tessuto, 117.000 metri di filo di cotone, 100 m. di chiusura lampo e 55 m. di nastro tutti riportanti il marchio Louis Vuitton.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


DENARO - Le borse ed borsoni erano modelli dell’ultima linea presentata dalla casa francese. Il costo di ogni singola borsa di aggirava intorno ai € 5/10 ed erano destinate principalmente al mercato della contraffazione fiorentino, dove alla vendita i prezzi variano da 50 sino ad 70 euro quindi con un ricavo al dettaglio del 1000%.

I finanzieri si sono straniti del fatto che il laboratio non fosse ubicato nel “triangolo” Firenze – Sesto Fiorentino – Calenzano ma in una zona come l’Empolese-Valdelsa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento