Fortezza: senza biglietto in bus, dà in escandescenza 

Denunciato 36enne 

Ieri notte la polizia ha denunciato un 36enne romano dopo che era stato trovato senza biglietto a bordo di un bus in partenza da Piazzale Montelungo. Poco prima l'uomo, in compagnia di un amico, aveva discusso con il personale della compagnia perché in possesso di un titolo di viaggio digitale che però non risultava valido per quella corsa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Visto che aveva dato in escandescenza, sul posto è intervenuta una volante della polizia. Il 36enne allora ha proferito parole di fuoco all'indirizzo degli agenti: "Sono fatto, sono inarrestabile ... vi farò male", motivo per cui è stato denunciato per resistenza, oltraggio e minacce a pubblico ufficiale. 
 

Trovato senza biglietto: aggredisce i carabinieri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Coronavirus, Careggi torna al lockdown: stop alle visite dei parenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento