Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Scandicci

Scandicci: prorogata la cassa integrazione per 6 settimane

Ancora sei settimane di cassa integrazione per i lavoratori della ex Elettrolux, questo il responso dopo l'incontro tra azienda, sindacati e istituzioni. Il 10 l'ufficializzazione ai soci della cessione dell'azienda

Si è svolto questa mattina a Palazzo Medici Riccardi l’incontro sulla vicenda Isi Electrolux di Scandicci. La riunione, convocata dalle Istituzioni su richiesta dei sindacati, ha visto la presenza dell’Assessore al Lavoro della Provincia di Firenze, Elisa Simoni, dell’Assessore allo Sviluppo Economico del Comune di Scandicci, Andrea Giorgi, di Livia Marinetto e Michele Beudò della Regione Toscana, di Massimo Fojanesi e Paolo Corapi dell’azienda Italia Solare Industrie. Per i sindacati erano presenti Stefano Angelini, FIOM CGIL, Giovanna Petrasso, FIM CISL e Giuseppe Rossi, UILM UIL, accompagnate dalle RSU aziendali.

"L'obiettivo della riunione – ha sottolineato al termine l’Assessore provinciale Elisa Simoni - era di garantire, in questa fase di transizione, la massima tutela dei lavoratori. La richiesta di proroga della Cassa Ordinaria per 6 settimane per i lavoratori e la rassicurazione sulla vendita dei pannelli già prodotti, finalizzata al pagamento degli stipendi arretrati, mi porta a essere soddisfatta dell'esito finale che alleggerisce la pressione sulle lavoratrici e sui lavoratori".

L’azienda ha inoltre confermato che nei prossimi 10 e 11 gennaio è stata fissata, in prima e seconda convocazione, l’assemblea straordinaria dei soci che prenderà atto della sottoscrizione dell’accordo che porterà alla cessione di ramo d’azienda.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandicci: prorogata la cassa integrazione per 6 settimane

FirenzeToday è in caricamento