menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Dario Nardella, foto Facebook

Il sindaco Dario Nardella, foto Facebook

Scuola: l'ultimo giorno di saluto ci sarà, ancora non si sa come

Il sindaco Nardella: "Al lavoro per creare momenti che consentano agli studenti di salutarsi in sicurezza"

Un ultimo giorno di scuola per consentire a bambini e ragazzi di salutarsi, probabilmente riservato a chi frequenta l'ultimo anno dei vari cicli e che non avrà facili possibilità di rivedersi, ci sarà.

Lo hanno confermato ieri il sindaco Dario Nardella e l'assessora alla scuola Sara Funaro, a margine del consiglio comunale, tornato dopo tre mesi di streaming  a riunirsi 'in presenza' nel Salone dei Cinquecento (vedi foto sotto, dal profilo Facebook del sindaco).

Come si svolgerà questo giorno finale di saluti - in teoria la fine dell'anno scolastico avrebbe dovuto essere domani, mercoledì 10 giugno - ancora non si sa.

"Siamo al lavoro insieme all'assessora Funaro affinché il 10 giugno (domani, ndr), e anche nelle date vicine, si creino dei momenti che consentano agli studenti, nel rispetto delle distanze, di salutarsi. Pensiamo a luoghi pubblici come giardini e parchi", dichiara il sindaco.

"Ne ho già parlato con la viceministra Ascani, che sarà presente a Firenze in queste circostanze. Lo faremo con la totale collaborazione dei docenti e dei dirigenti scolastici. Mi auguro che l'adesione del personale (che sarà volontaria, ndr) sia ampia, massiccia, perché la scuola è prima di tutto dei nostri ragazzi", ha aggiunto Nardella.

Come ha spiegato l'assessora Funaro, sono circa 8mila gli studenti tra ultimo anno della materna, quinte elementari e terze medie che potrebbero essere coinvolti nel giorno (o giorni, perché potrebbero essere più di uno appunto) di saluto.

Nardella ha infine annunciato la volontà di organizzare una simile giornata anche per gli studenti univeristari. "Stiamo lavorando con il rettore dell'università - le parole del primo cittadino -, per immaginare una giornata di saluto e ringraziamento di tutti gli studenti che si sono laureati in questo periodo di coronavirus".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in arrivo il pass vaccinale per spostarsi in libertà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento