Scuola, la protesta: "E' il caos, mancano insegnanti e procedure in ritardo"

Presidio di Usb e Noi Scuola: "Altro che banchi con le ruote, a mancare sono gli insegnanti"

"Il ministero e i media si sono concentrati su mascherine, banchi con le ruote e altre questioni materiali, ma il vero problema della scuola di oggi è che mancano gli insegnanti". Così Valerio Cai, di Noi Scuola, nel presidio di protesta questa mattina in piazza Santissima Annunziata, organizzato insieme al sindacato Usb, dopo gli enormi problemi registrati in questi giorni nelle scuole: supplenti che mancano, servizi mense e tempo pieno rinviati, orario ridotto all'osso in molte scuole. Proprio quando, dopo mesi e mesi di chiusura, di didattica ci sarebbe più bisogno che mai.

La beffa: manca personale, niente mensa

Cai se la prende con la ministra Azzolina. "Ad aprile il parlamento voleva approvare le immissioni in ruolo da graduatorie provinciali, che avrebbe risolto il problema degli insegnanti e garantito dal primo settembre di tutti gli insegnanti, si è impuntata dicendo che solo il concorso garantiva qualità e che sarebbe riuscita a fare i concorsi per tempo. Sapevamo che era una fesseria ma i media hanno fatto finta di crederci", attacca Cai.

"I concorsi, annunciati per l'estate, non ci saranno nemmeno in settembre o ottobre, ma il danno è fatto. La scuola è partita con molto personale che non c'è. Tra l'altro insistenza ossessiva sul coronavirus ha messo paura a tanti insegnanti", prosegue Cai.

"Gli uffici provinciali poi quest'anno invece delle convocazioni, procedure più semplici, hanno fatto compilare moduli complessi e pieni di errori. Ne è risultata una confusione tremenda, con le graduatorie piene di errori, e si è dovuto ricominciare daccapo. Mai avrei pensato - conclude Cai -, ad un inizio peggiore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lezioni dimezzate: "Mancano bidelli e supplenti"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Coronavirus, Careggi torna al lockdown: stop alle visite dei parenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento