rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Scritte contro sede Cgil, la condanna del sindaco Nardella: "Inaccettabile, massima solidarietà" / FOTO

Tra le scritte, accanto alla falce e martello, 'spie', 'traditori del popolo' e 'amici dei padroni'. La Cgil: "Non sottovalutare, continueremo il nostro lavoro"

"Ecco la sede dello Spi Cgil al quartiere 4 questa mattina. Massima solidarietà e tutta la mia vicinanza e quella dell’amministrazione. Condanniamo con forza queste scritte inaccettabili". Così il sindaco Dario Nardella, dopo le scritte comparse questa notte sulla sede del sindacato. Oltre alla falce e martello, sono apparse scritte come 'traditori del popolo', 'spie', 'amici dei padroni'.

I precedenti

Non è la prima volta che le sedi Cgil vengono prese di mira, tutt'altro. Molto spesso, la matrice degli attacchi è opposta, arrivando dall'estrema destra, a partire dall'assalto alla sede nazionale avvenuta poco più di un anno fa, condotta e guidata anche da esponenti di Forza Nuova.

Nei mesi successivi si sono registrati numerosi altri episodi, spesso anche ad opera dei cosiddetti 'no vax'. Tra i più recenti, restando sul territorio fiorentino, quello del settembre scorso contro la sede di Scandicci, quando fu preso di mira direttamente il segretario generale Maurizio Landini.

La Cgil: "Non sottovalutare, continueremo il nostro lavoro"

"Stamattina abbiamo trovato la sede dello Spi Cgil del quartiere 4 di Firenze, in via Bezzuoli, imbrattata con le solite scritte offensive. Da mesi continua questo attacco alle nostre sedi. Recentemente anche a Scandicci come in diverse zone della Toscana. Lo Spi e la Cgil stanno sul territorio e sul territorio precipitano tutte le tensioni e le manifestazioni di un clima sociale non positivo. Qui si alimentano e cercano visibilità culture e aggregazioni di varia natura essenzialmente antidemocratiche. Non dobbiamo mai sottovalutare. Per quanto ci riguarda saremo in contatto con le autorità competenti per segnalare la vicenda e continueremo il nostro lavoro sociale e sindacale con serenità e determinazione". Così in una nota congiunta Paola Galgani (segretaria generale Cgil Firenze) e Mario Batistini (segretario generale Spi Cgil Firenze).

FOTO - Scritte contro sede Spi Cgil

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scritte contro sede Cgil, la condanna del sindaco Nardella: "Inaccettabile, massima solidarietà" / FOTO

FirenzeToday è in caricamento