rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cronaca

Liceo Michelangiolo, scritte contro la preside/ FOTO

Alcuni mesi fa l'aggressione da parte degli studenti di destra, solidarietà di Donzelli

'Rita, serva d'Israele', e anche 'W Tortora' e 'Gaeta boia', oltre ad una stella a cinque punte. Queste le scritte comparse ieri su alcuni allestimenti che 'proteggono' i lavori al liceo Michelangiolo di via della Colonna. Il riferimento, ovviamente, è alla preside Rita Gaeta.

Solidarietà alla dirigente scolastica è arrivata dal deputato fiorentino di Fratelli d'Italia Giovanni Donzelli. "Solidarietà a Rita Gaeta, presa di mira da una scritta contro lo Stato di Israele apparsa oggi di fronte alla scuola e corredata da una stella a cinque punte", ha scritto ieri su Facebook il deputato.

Scritta contro lo Stato di Israele che per Donzelli è "antisemitismo un tanto al chilo", che per il meloniano - nei mesi scorsi al centro delle cronache nazionali per le gravi accuse lanciate sul 'caso Cospito' - arriva "dai soliti 'democratici' (la scritta non è stata rivendicata da nessuno, ndr) che pretendono di offrire a tutti le loro lezioni di civiltà".

Proprio il liceo Michelangiolo negli scorsi mesi è stato a lungo al centro delle cronache, sia locali che nazionali, per l'aggressione da parte di alcuni giovani di Azione Studentesca, movimento legato a Fratelli d'Italia, nei confronti di alcuni alunni del collettivo di sinistra.

Quanto alle scritte, non risultano al momento rivendicazioni. Oltre a Gaeta, compare il nome di 'Tortora', forse Gaia, figlia di Enzo Tortora e nelle scorse ore arrivata a Firenze per presentare un libro, alla presenza del sindaco Nardella, Gaia Tortora che proprio da Firenze ha solidarizzato con la comunità di Bibbiano, dopo l'assoluzione di Claudio Foti, pesantemente preso di mira negli anni passati da destra e da esponendi del Movimento 5 Stelle (in testa l'ex pentastellato Di Maio).

Tornando al Michelangiolo, si è tenuto proprio stamattina, ultimo giorno di scuola, davanti al liceo, un presidio sindacale, con contestuale sciopero, indetto da  Flc Cgil, Uil Scuola Rua, Snals, Gilda, per chiedere "rispetto per lavoratori e organi collegiali, contratto, sicurezza, competenza e condivisione". Secondo i dati forniti dal sindacato, alta l’adesione allo sciopero: 85% tra i docenti, oltre 2/3 degli Ata, a lezione 3 classi su 30.

Studenti picchiati al Michelangiolo, bufera per le parole del ministro contro preside

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liceo Michelangiolo, scritte contro la preside/ FOTO

FirenzeToday è in caricamento