menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scooterista aggredita da ciclisti: erano in mezzo a Viale Redi

Aveva chiesto di poter passare

Una scooterista 50enne è stata circondata e fatta cadere a terra da un gruppo di ciclisti, ai quali aveva chiesto di farsi da parte per permetterle di passare. A seguito della presunta aggressione, avvenuta venerdì intorno alle 20,20 in Viale Redi a Firenze, ha riportato lividi ed escoriazioni in varie parti del corpo, per le quali è stata medicata al pronto soccorso. E' quanto riportato questa mattina da vari quotidiani locali.

Sull'episodio sta indagando la polizia. Tra le ipotesi al vaglio, quella che gli aggressori stessero partecipando a un raduno di ciclisti da tutta Italia: una ''critical mass'' che aveva proprio l'obiettivo di invadere le strade e ''sfidare'' il traffico. Secondo quanto ricostruito, anche grazie ad alcune testimonianze, la 50enne stava percorrendo Viale Redi quando ha trovato la strada sbarrata da un nutrito gruppo di ciclisti che occupavano l'intera carreggiata, bloccando di fatto il traffico. Quando ha chiesto che la facessero passare, un gruppetto di cinque si è staccato dagli altri e le è andato incontro.

Tre avrebbero afferrato la parte posteriore dello scooter e due il manubrio, poi hanno iniziato a scuoterlo fino a che la 50enne non ha perso l'equilibrio ed è caduta a terra, finendo sotto il mezzo. Quando era ancora bloccata sull'asfalto uno degli aggressori si è impossessato delle chiavi dello scooter e le ha gettate sotto un'auto in sosta. In difesa delle donna sono intervenuti due passanti. 

Alcuni partecipanti all'iniziativa hanno dichiarato che 'l'aggressione non sarebbe avvenuta'. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 5 marzo 2021, le previsioni segno per segno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento