rotate-mobile
Cronaca

Scontri tra tifosi, scattano altri tre Daspo: c'è anche un giovane tifoso della Fiorentina

Altri due Daspo sono stati comminati a due tifosi dello Spezia: scesero dai bus con aste e cinture per scontrarsi con i viola, misure fino a 5 anni

Ancora Daspo in arrivo per "tifosi" di calcio, dopo i numerosi casi delle ultime settimane. Questa volta i provvedimenti del questore Filippo Santarelli sono scoppiati in conseguenza degli scontri avvenuti tra un gruppetto di tifosi della Fiorentina e altri dello Spezia avvenuti il 31 ottobre scorso all'angolo tra viale Lavagnini e via Santa Caterina d'Alessandria, in occasione della gara al Franchi tra i viola e la squadra ligure, poi terminata 3 - 0 per i padroni di casa.

Circa 150 tifosi spezzini, scortati dalla polizia, stavano percorrendo il viale in direzione stadio su alcuni autobus appositamente predisposti per il servizio, quando hanno costretto gli autisti - come capitato in altre occasioni in passato da parte di altre tifoserie - a fermare i mezzi, dopo che alcuni tifosi viola avevano scagliato bottiglie di vetro contro gli stessi bus.

Dai veicolo sono scesi diveri spezzini, con aste (quelle usate per le bandiere) e cinture in mano, per scontrarsi, come riferisce la polizia, con il gruppetto di ultras viola, circa una decina. La polizia ha operato per evitare e porre fine agli scontri. Dal successivo lavoro sono stati comminati tre Daspo.

Due sono nei confronti di tifosi spezzini, uno nei confronti di un tifoso fiorentino. Quest'ultimo ha ricevuto un Daspo per tre anni, periodo nel quale dunque non potrà accedere a nessuna manifestazione sportiva, oltre alla denuncia per resistenza a pubblico ufficiale. Quanto agli spezzini, si tratta di due 23enni, di cui uno già noto alle forze dell'ordine.

Per il già noto scatta un Daspo di 5 anni, mentre per l'altro di 3 anni. Entrambi sono anche stati denunciati per violenza e minaccia aggravata in concorso a pubblico ufficiale. La procura dovrà inoltre decidere se comminare l'obbligo di firma per i due durante lo svolgimento delle partite, per lo stesso periodo di durata dei Daspo.

IL VIDEO / Guerriglia ultras, violenti scontri vicino allo stadio

Si tratta solo degli ultimi Daspo di una lunga serie di provvedimenti presi nelle ultime settimane, a seguito di altrettanti episodi di violenza.

Per citare i principali, in ordine di tempo, quelli scattati dopo la violenta aggressione in occasione della partita di calcio giovanile Fiesole - Rondinella, con due persone finite all'ospedale; quelli ai tifosi dell'Empoli per il tentato agguato a tifosi veneziani; quelli ai tifosi del Prato; quelli ai tifosi interisti dopo i violenti scontri avvenuti a Firenze in occasione della partita con i viola.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontri tra tifosi, scattano altri tre Daspo: c'è anche un giovane tifoso della Fiorentina

FirenzeToday è in caricamento